12/04/2019

DISINFESTAZIONE DA FORMICHE CON GEL ATOSSICO

Più o meno piccole, in base alla specie, le formiche sono solite muoversi in lunghi cortei. Sono in grado di percorrere lunghe distanze alla ricerca di cibo e si addensano proprio attorno agli alimenti. Per questo motivo l’ambiente più spesso infestato è la cucina. Anche se non sono portatrici di patologie, le formiche non sono solo fastidiose, ma pericolose, in quanto potrebbero essere entrate in contatto con sostanze infette.

DISINFESTAZIONE CON GEL

Obiettivo della disinfestazione è eliminare la presenza delle formiche e distruggerne il nido. In ambienti interni è oggi possibile trattare il problema applicando piccole gocce di un gel totalmente atossico e inodore, regolarmente registrato presso il Ministero della Sanità.

Si tratta di una soluzione a base di Sodium dimethylarsinate, sostanza attiva insetticida ad elevata attività abbattente e residuale. L’esca contiene, inoltre, la sostanza amaricante Denatonium Benzoate che la rende estremamente amara per bambini e animali domestici provocando l’immediato rigetto in caso di ingestione accidentale.

Il gel viene applicato sui passaggi delle formiche, lungo i muri, nelle crepe e, quando possibile, all’entrata dei loro nidi per ottenere la massima efficacia.

Unitamente alle gocce di gel, nei luoghi frequentati dalle formiche, e lungo i loro camminamenti, saranno posizionati pratici mini box da 10 g  contenenti un’ esca molto attrattiva a base di Fipronil, che le formiche portano nel formicaio provocando l’intossicazione e l’eliminazione dell’intera colonia.

Vuoi avere ulteriori informazioni in merito alla disinfestazione da formiche mediante gel? Contattaci subito, clicca qui.