07/05/2019

COME ELIMINARE LE LUMACHE DAL GIARDINO E IN CASA

Le lumache sono simpatiche, vero, ma anche molto fastidiose. Importantissime per l’ecosistema, rappresentano un vero e proprio incubo per gli amanti del giardino. Chiocciole, lumachine e limacce, infatti, minacciano seriamente la salute delle piante, specie in primavera, quando compaiono i primi germogli, freschi e teneri, di cui le lumache sono ghiotte. Ritrovarsele in casa, o in cortile, non è affatto un piacere, scopriamo dunque insieme un sistema efficace per eliminarle.

COME LIBERARSENE?

La soluzione ideale per eliminare le lumache, è rappresentata dal posizionamento di esche lumachicide, atossiche e discrete, la cui eccellente resistenza alla pioggia e alle muffe, unitamente alla capacità attrattiva nei confronti delle lumache e delle limacce, garantisce una protezione sicura e sostenibile per il giardino, le sue piante e/o l’appartamento. Il potere attrattivo dell’esca lumachicida resta intatto nei confronti delle lumache indipendentemente dall’umidità.

Al fine di tutelare persone e animali domestici, il prodotto contiene una sostanza amaricante, Denatonio Benzoato, che mira a ridurre il rischio di ingestione accidentale, pur mantenendo alta la sua efficacia contro le lumache.

Vuoi ulteriori informazioni su questo tipo di trattamento? Contattaci ora, clicca qui.

CARATTERISTICHE DELLE LUMACHE

Le lumache si distinguono tra diversi esemplari, Le più diffuse sono la chiocciola, Cepaea hortensis, e la limaccia, Limax maximus. Sono gasteropodi, la classe di molluschi viventi che ha avuto il maggior successo evolutivo. Si nutrono di vegetali, in particolar modo delle foglie delle piante orticole. I danni causati dalla loro presenza sono molto evidenti: con la caratteristica lingua a grattugia, nota come radula, forano le foglie delle piante, lasciando grandi buchi facilmente riconoscibili.

Questi molluschi sono invertebrati, hanno un corpo viscido e carico di acqua, di colore rosso scuro, tendente al marrone. Possono arrivare anche a misurare 20 cm di lunghezza, da adulti.

Le lumache preferiscono le zone umide, dato che hanno bisogno di molta acqua per sopravvivere al rischio disidratazione. Compaiono soprattutto di notte, a meno che non abbia piovuto. In questo caso è più facile notarle anche di giorno, tra i fili d’erba.